Oro e Bronzo ai Campionati Mondiali ISA di  SUP and Paddleboard in El Salvador

Partenza col il botto  per il Team Italia ai Campionati Mondiali ISA di  SUP and Paddleboard in El Salvador sulla spiaggia di  El Sunzal, con ben due medaglie nella gara Sprint, Oro di Claudio Nika e il Bronzo di Caterina Stenta!

Claudio Nika ha messo in scena una prestazione dominante nella divisione maschile, finendo lo sprint di 200 metri nel tempo più veloce della giornata (59 secondi) per ottenere la sua prima medaglia d’oro ISA in assoluto – anche la prima per un italiano.

La competizione di domenica ha visto i quarti di finale, le semifinali e le finali dello sprint SUP maschile e femminile. La gara ha caratterizzato uno sprint di 100 metri su una boa, che è stata poi arrotondata in finale per 100 metri immediatamente sulla spiaggia fino al traguardo.
Ad avanzare alla finale femminile c’erano la francese Amandine Chazot, la brasiliana Jessika Matos de Souza, la statunitense Howson e Caterina Stenta.
A metà percorso della gara alla curva della boa, Howson seguì de Souza, ma in una forte conclusione Howson prese il comando proprio in riva al mare e finì primo con un cuscino di due secondi per guadagnare oro.
De Souza, che è caduto durante il trasferimento dall’acqua alla sabbia, ha perso l’occasione di guadagnare l’argento. Stenta bronzo e Chazot il rame.
Le finali maschili hanno caratterizzato una formazione costellata di stelle di due medaglie panamericane, la statunitense Connor Baxter e la Perù, Itzel Delgado, di fronte all’italiana Nika e alla francese Titouan Puyo.
Nika si è ritirato sul tratto di casa e ha costruito un vantaggio su Baxter per prendere l’oro mentre il Team Italia è esploso con emozione al traguardo.
Baxter ha preso l’argento, chiudendo una solida prestazione generale sprint per il Team USA, Puyo il bronzo e Delgado il rame.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X