Chantal Pistelli , Lorenzo Bini, Matteo Fanchini e Massimiliano Mattei i convocati a Viana do Castelo, Portogallo, per partecipare dal 20 al 26 maggio alla prima edizione dei Campionati Europei di Adaptive Surf.

Il Team Italiano di Adaptive Surfing che parteciperà ai prossimi  Europei di Adaptive Surf (Portogallo dal 21 al 26 maggio) sarà composto da 4  atleti:  la pisana Chantal Pistelli, il piemontese Matteo Fanchini, il livornese Massimiliano Mattei e il fiorentino Lorenzo Bini. Il team azzurro che gareggerà a Viana Do Castelo, presso la spiaggia del Cabedelo sarà accompagnato dal Team Manager Adaptive Sergio Cantagalli e dai tecnici Nicolò Di Tullio e Tommaso Pucci.  In terra iberica andrà in scena la primissima edizione del campionato europeo di surf paralimpico, oltre all’Italia saranno presenti le selezioni di Francia, Germania, Portogallo e Spagna che presenteranno atleti di assoluto valore a sfidarsi sulle onde. Sarà una tappa storica per questo sport nel lungo cammino che potrebbe portare alle Olimpiadi. Da Tokio 2020 il surf entrerà a far parte delle discipline olimpiche ed è auspicabile che dall’edizione successiva (Parigi 2024) il riconoscimento paralimpico scatti anche per il surf adattato. La manifestazione si aprirà lunedì 20  maggio con la cerimonia di inaugurazione e dal giorno successivo si darà il via alle gare dove i quattro atleti difenderanno i colori italiani.

CHANTAL PISTELLI Mc CLELLAND – Nata a Magnolia (Stati Uniti) il 7 luglio 1986, gli interessi di Chantal sono principalmente la moda e il Surf, a cui si sta dedicando in maniera costante da due anni a questa parte. Prima convocazione per lei in azzurro a questi Europei dove gareggerà nella categoria AS1 sfidando sia donne che uomini.

LORENZO BINI – Nato a Firenze il 5 luglio 1985, oltre al Surf coltiva da sempre la passione per il nuoto, riportando anche in questa disciplina ottimi risultati: a marzo ha vinto un argento agli italiani assoluti invernali di nuoto paralimpico nei 50 m dorso. Vanta due partecipazioni agli ISA World Adaptive Surfing Championship dove nel 2017 ottenne un decimo posto, migliorato dalla nona posizione rimediata in California lo scorso dicembre. Gareggerà nella categoria AS5 prono assistito.

MATTEO FANCHINI – Nato ad Arona (Novara) il 16 novembre 1971, pratica da sempre tantissimi sport. Campione italiano di Paratriathlon, è atleta  nazionale di sci nautico, dove ha conquistato la medaglia di bronzo in slalom e salto nei Campionati Europei 2018 e la medaglia d’oro di squadra.  Sul curriculum detiene due partecipazioni (2017 e 2018) agli ISA World Adaptive Surfing Championship, dove nel 2017 si è classificato quinto. Gareggerà nella categoria blind division.

MASSIMILIANO MATTEI – Nato a Livorno il 5 luglio 1976, presidente della scuola di surf Surf4All e dell’associazione Happywheels nel suo palmarés vanta ben tre partecipazioni agli ISA world Adaptive Surfing Championship; nell’edizione 2017 raggiunse il quarto posto, mentre l’anno precedente ottenne una prestigiosa medaglia di bronzo alla manifestazione iridata di S. Diego. Gareggerà nella categoria AS4 prono non assistito.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X